Anche per noi, che operiamo da anni in questo settore, non è sempre facile districarsi nelle offerte di oltre 400 fornitori presenti nel mercato libero dell’energia; spesso le offerte mostrano una quotazione “civetta” che fa riferimento a un prezzo non finito ma a quello della materia prima all’importazione (come avviene per il gas) o sconti che valgono per pochi mesi.

Senza una conoscenza approfondita delle dinamiche commerciali e dei continui mutamenti legislativi in questo settore, rischiate di effettuare delle scelte casuali che vi fanno perdere delle opportunità importanti per ridurre veramente i vostri costi energetici.